Categoria: villalucia

Canotte Atlanta Hawks

Gli Atlanta Hawks hanno annunciato i piani per il debutto ufficiale della loro nuova divisa Nike City Edition al gioco del 20 novembre contro i Milwaukee Bucks.
Il rilascio di quest’anno del kit a tema cittadino si basa sul nome dell’onnipresente Atlanta street.

Canotte Atlanta Hawks Poco Prezzo
Canotte Atlanta Hawks Poco Prezzo

L’uniforme, che sarà accompagnata da un tribunale doganale corrispondente per le apparizioni in casa, sarà indossata dalla squadra 11 volte per tutta la stagione alla State Farm Arena. Le date per le “notti Peachtree” sono:

11/20 vs. Milwaukee Bucks
12/2 vs. Golden State
12/4 vs. Brooklyn Nets
12/15 vs. Los Angeles Lakers
1/18 vs. Detroit Pistons
1/20 vs. Toronto Raptors
1/22 vs. Los Angeles Clippers
2/20 vs. Miami Heat
2/22 vs. Dallas Mavericks
3/31 vs. New Orleans Pelicans
4/7 vs. Detroit Pistons

Canotte Atlanta Hawks Peachtree City Edition è una dichiarazione audace in nero con accattivanti accenti di pesca per una nuova colorazione emozionante. Significa forza (nero) e rinnovamento spirituale (pesca) con il nome dell’iconico viale impresso sul petto. I dettagli distintivi includono la famosa denominazione “ATL” in vita, il simbolo ibrido pesca / basket sul ginocchio e la toppa in jersey della società di assistenza sanitaria digitale Sharecare di Atlanta.

“Gli Atlanta Hawks stanno rendendo omaggio alla cultura di Atlanta con la nostra nuova Nike City Edition unis”, ha dichiarato Atlanta Hawks e State Farm Arena EVP e Chief Marketing Officer Melissa Proctor. “Peachtree simboleggia le strade che collegano i nostri quartieri, da Bankhead a Buckhead, dal West End al East Atlanta Village, e in tutta l’area metropolitana di Atlanta.”

Insieme alla divisa e alla corte speciali, i giochi Peachtree Night metteranno in evidenza i simboli distintivi ed eccezionali di Atlanta dal cibo e dalla musica a personalità e punti di riferimento. Il premiato dipartimento di vendita al dettaglio di Hawks debutterà con la sua collezione coordinata “Peach & Black” che presenta una linea completa di abbigliamento per uomo e donna il 27 novembre.

Nike ha introdotto le divise della NBA City Edition nel 2017, progettate per “rappresentare intuizioni ed emozioni dalla corte al ponte superiore per le strade delle città, alla ricerca di un modo unico di catturare ogni squadra e la sua città in modo da rispettare il passato e presente dei club, posizionandoli anche per il futuro. “

Brooklyn Nets VS. Chicago Bulls

Le Nets affrontano i Bulls a casa. Alla fine, le Nets battono i Bulls 133-118.Canotte Basket Poco Prezzo.

Punteggio singolo: 23-35, 34-38, 39-30, 22-30 (prima i Bulls)

Canotte Basket Poco Prezzo

In termini di statistiche, Chicago Bulls, LaVine 22 punti e 8 assist, Kornet 19 punti, Satoransky 15 punti e 8 assist, Thaddeus Young 14 punti, Harrison 12 punti.
Brooklyn Nets, Irving aveva 54 punti, 5 rimbalzi e 5 assist, Prince aveva 16 punti e 8 rimbalzi, Allen aveva 12 punti, 5 rimbalzi e 5 assist, Dinwiddie aveva 20 punti e 7 assist.

Dopo l’inizio della partita, Irving ha segnato un tre punti per aiutare le Nets a ottenere il primo punto del gioco, dopodiché Irving ha segnato 4 punti di fila per aiutare le Nets a ottenere un vantaggio di 7 punti. Quindi, le due squadre caddero in un tiro alla fune, i Bulls lottarono per inseguire i punti e le Nets mantennero un’alta efficienza offensiva. A metà di questa sezione, le Nets avevano tre tre puntatori consecutivi, che aumentavano la differenza di punti a 12 punti. Da allora, le due squadre hanno offeso e difesa e le Nets hanno mantenuto un vantaggio di oltre 10 punti. Alla fine di questa sezione, le Nets guidavano temporaneamente i Bulls di 35-23.

Dopo l’inizio del secondo trimestre, la Giordania ha fatto un layup per aiutare le Nets a mantenere il comando. Successivamente, le due squadre caddero di nuovo in un tiro alla fune e le Nets mantennero un vantaggio a due cifre. A metà di questa sezione, Dinwiddie e Irving [Canotte Brooklyn Nets.] hanno segnato 7 punti di fila, e poi il layup di Prince è riuscito, aiutando le Nets ad allargare la differenza a 21 punti. Successivamente, LaVine ha sbattuto per aiutare i Bulls a smettere di sanguinare, e le Nets hanno risposto uno dopo l’altro, con una differenza di circa 20 punti. Nella seconda metà di questa sezione, Satoransky e Harrison hanno preso d’assalto continuamente, riducendo la differenza a 15 punti. Successivamente, le due squadre tornarono al tiro alla fune e la differenza era sempre di circa 15 punti. Alla fine di questa sezione, le Nets guidavano temporaneamente i Bulls 73-57.

Dopo l’inizio del terzo trimestre, entrambe le squadre hanno mantenuto un’alta efficienza di punteggio e i punteggi sono stati scaglionati, anche se i Bulls hanno lottato per inseguire i punti, le Nets hanno ripetutamente risposto e mantenuto un vantaggio di circa 15 punti. Nella seconda metà di questa sezione, Satoransky e Thaddeus Young [Canotte Chicago Bulls.] hanno segnato consecutivamente per aiutare i Bulls ad avvicinarsi alla differenza di punti: dopo che il layup di White ha avuto successo, i Bulls hanno ridotto la differenza a 11 punti. Successivamente, Tempel ha sbattuto per aiutare le Nets a stabilizzare la situazione. Alla fine del trimestre, i Bulls hanno avuto un climax 6-0, riducendo la differenza a 7 punti. Alla fine di questa sezione, le Nets guidano temporaneamente i Bulls 103-96.

Dopo l’inizio del quarto trimestre, Temple ha fatto un ritiro per aiutare le Nets a mantenere il comando. Quindi, l’efficienza offensiva delle due squadre non è stata elevata e le Nets hanno usato l’attacco continuo di Irving per espandere nuovamente la differenza di punti a doppie cifre. Successivamente, sebbene Hutchison e Satoransky abbiano segnato punti uno dopo l’altro, le Nets si sono basate sui punteggi continui di Irving per mantenere la differenza di punti sopra i 10 punti. A metà di questa sezione, Dinwiddie e Irving avevano una tripla in successione, aiutando le Nets ad espandere la differenza di punti a 17 punti. Quindi, anche se Thaddeus Young è riuscito a fare i layup per aiutare i Bull a inseguire i punti, i Nets hanno giocato un piccolo climax sotto la guida di Irving, espandendo direttamente la differenza di punti a 21 punti e fermando direttamente i Bulls. Dopo la sospensione, i Bulls hanno giocato un piccolo climax 9-0, riducendo la differenza a 12 punti. Quindi, le Nets non hanno dato troppe possibilità ai Bulls e alla fine hanno sconfitto i Bulls 133-118.

New York Knicks vs. Atlanta Hawks

I New York Knicks hanno battuto gli Atlanta Hawks 136-131.

Canotte New York Knicks
Six Knicks ha segnato in doppia cifra, inclusi Randle 33 punti e 11 rimbalzi, Atlanta Hawks Trae Young ha segnato 42 punti e 11 assist.

Punteggi di quattro quarti (dopo Hawks): 33-24, 34-26, 29-28, 22-40, 18-13.

Canotte Basket Poco Prezzo.
Inizio dei New York Knicks: Payton, Barrett, Harkless, Randle, Gibson
Atlanta Hawks che inizia: Trae Young, Hunter, Huerter, Collins, Dedmond

I Knicks hanno iniziato 16-6 in vantaggio, Hawks Trae Young [Canotte Atlanta Hawks.] aveva solo due punti nel primo quarto. I Knicks Randle e Harkless hanno segnato 17 punti insieme, i Knicks guidano 33-24.

Nel secondo trimestre, Trae Young ha contribuito con 7 punti, ma i Knicks Randle e Payton [Canotte New York Knicks Poco Prezzo] hanno portato un piccolo climax di 10-2 per espandere la differenza a 20 punti. A metà tempo, Hawks ha seguito 50-67.

Nel terzo trimestre, i Knicks hanno continuato a mantenere un alto tasso di tiro di oltre il 50% e la squadra ha segnato in doppia cifra. Alla fine del terzo trimestre, i Knicks guidano 96-78.

Nell’ultimo trimestre, Hawks ha ripagato un piccolo climax di 13-5 per ridurre la differenza a 10 punti. Trae Young ha segnato 27 punti nell’ultimo quarto, magicamente levigato la differenza di 23 punti e legato il punteggio a 118.

Negli straordinari, Randle ha segnato 5 punti di fila e Trae Young ha segnato solo 2 punti. Alla fine, i Knicks battono l’Atlanta Hawks 136-131.

Los Angeles Clippers 120-105 Houston Rockets

105-120. Kawhi e Clippers distruggono i Rockets con l’altezza.

La guida incessante dell’attaccante Kawhi Leonard e il potere degli uomini alti dei Clippers di Los Angeles furono le chiavi che permisero loro di dominare e sopraffare gli Houston Rockets dall’inizio alla fine, che sconfissero in patria per 105-120.Canotte Basket Poco Prezzo.

Canotte Los Angeles Clippers Poco Prezzo

Il gioco, che è stato condannato nel primo tempo con un parziale di 44-67, ha lasciato Leonard come leader indiscusso dei Clippers a cui ha contribuito con 25 punti, sei rimbalzi, cinque assist, due recuperi e un cappello.

Insieme a Leonard, altri cinque giocatori, tra cui due riserve, hanno finito con numeri a due cifre e sotto gli anelli hanno dominato completamente catturando 57 rimbalzi per 51 dei Rockets. – Canotte Los Angeles Clippers Poco Prezzo.

L’ex giocatore dei Rockets,[Canotte Houston Rockets Poco Prezzo.] il perno Montrezl Harrell, che ha continuato a riservare, era responsabile di essere il sesto giocatore dei Clippers fornendo un doppio doppio di 19 punti e 10 rimbalzi, tutti difensivi, oltre a mettere due tappi. Mentre un altro uomo, quello alto, il giovane perno croato Ivica Zubac, che è uscito come antipasto ha anche contribuito con un’altra doppia doppia di 17 punti, 12 rimbalzi e messo un berretto.

L’attaccante Paul George era incaricato di fare un ottimo lavoro di squadra per ottenere 13 punti, nove rimbalzi e sette assist. I Clippers, che avevano superato i 30 punti nel secondo tempo, sono stati classificati con un punteggio di 43-19, il secondo miglior nella divisione del Pacifico e la Western Conference dopo aver ottenuto la sesta vittoria consecutiva.

Con solo 7 triple di 42 tentativi che li hanno lasciati con il 17 percento di successo, senza mai avere la possibilità di vincere e che gli è costato perdere la seconda partita consecutiva e lasciare il segno nel 2-2 nelle quattro partite che entrambe le squadre hanno Ho avuto questa stagione.

Il baseman Russell Westbrook, che ha vinto il duello individuale con George, suo ex compagno con l’Oklahoma City Thunder, è finito come leader dell’attacco dei Rockets ottenendo un doppio doppio di 29 punti e 15 rimbalzi.

Westbrook ha esteso a 32 partite, il suo miglior punteggio professionale, in cui ha segnato almeno 20 punti.

Ma la guardia della stella dei Rockets James Harden è rimasta con solo 16 punti dopo aver fallito 13 dei 17 tentativi tripli che ha fatto.

Kemba Walker mantiene la maglia n. 8 per Kobe Bryant

Canotte Basket

Kemba Walker, guardia puntuale dell’All-Star di Boston Celtics, è stato uno dei giocatori che ha deciso di mantenere la sua maglia numero 8 in onore della leggenda dei Los Angeles Lakers Kobe Bryant.- Canotte Los Angeles Lakers Poco Prezzo.

Walker dice che vuole mantenere viva l’eredità di Bryant, anche se sta giocando per il rivale Celtics:

“È sicuramente un numero molto speciale”, ha detto Walker a Rachel Nichols di ESPN. “Sai, Kobe era davvero giovane quando lo indossava, ma sì, ovviamente era un tragico passaggio e ora quel numero significa ancora di più. Ogni volta che faccio un passo in campo, voglio solo dare il 100 percento per lui.

“Penso che Kobe mi vorrebbe e mi permetta di indossarlo. Vogliamo mantenere viva la sua eredità, mantenere vivo il suo nome. ”

Zach LaVine, guardia di tiro dei Chicago Bulls, mantiene la maglia n. 8 anche per Kobe. – Canotte Basket Poco Prezzo.

Walker ha giocato in 46 partite per i Celtics prima della pausa All-Star. Ha una media di 21,8 punti, 4,1 rimbalzi e 5,0 assist mentre spara il 42,9 percento dal campo, il 38,8 percento da oltre l’arco e l’86,6 percento dalla linea di tiro libero.

Kemba sta attualmente affrontando un infortunio al ginocchio. I Celtics non sono sicuri di quando tornerà nella formazione.

Canotte Boston Celtics Kemba Walker – Walker ha firmato con Boston perché era ansioso di fare una corsa profonda nei playoff. Questo è uno dei migliori giocatori della NBA che non è stato in grado di mostrare il suo gioco sul palco più luminoso poiché i Charlotte Hornet erano raramente bravi con lui.

Perché i Celtics vincano l’Oriente, Walker, Jayson Tatum, Jaylen Brown e Gordon Hayward devono giocare ad alto livello e non separatamente. Tutti e quattro i ragazzi devono essere dominanti insieme affinché i C alla fine vincano la conferenza e il titolo.

Philadelphia 76ers Ben Simmons

I Philadelphia 76ers saranno senza All-Star Ben Simmons giovedì contro le reti di Brooklyn.Canotte Basket Poco Prezzo.

I 76ers sono 34-21 nella stagione. Sono al quinto posto nella classifica della Eastern Conference.

Canotte Philadelphia 76ers – Ben Simmons è apparso in 53 partite per i 76ers in questa stagione. L’ex Rookie of the Year ha una media di 16,9 punti, 7,9 rimbalzi e 8,3 assist mentre spara al 58,4 per cento dal campo, al 33,3 per cento oltre l’arco e al 62,8 per cento dalla linea di tiro libero.

Le lesioni alla schiena non devono mai essere prese alla leggera, quindi i Sixer saranno cauti con i Simmons che avanzano.

Philly gioca sabato contro i Milwaukee Bucks. Vedremo se Simmons è in grado di provarlo dopo aver riposato giovedì.

Milwaukee Bucks vs. Detroit Pistons

I Bucks sconfissero i Pistons 126-106 e i Pistons subirono una serie di sconfitte in cinque partite.

Punteggi specifici per i quattro trimestri (i Bucks vengono per primi): 32-18, 38-23, 28-30, 28-35.Canotte Basket Poco Prezzo.

Milwaukee Bucks: Brook Lopez 18 punti, Khris Middleton 28 punti e 8 rimbalzi, Giannis Antetokounmpo 33 punti e 16 rimbalzi, Eric Bledsoe 19 punti e 6 assist.

Detroit Pistons: Tony Snell con 10 punti, Derrick Rose con 12 punti, Wood con 18 punti e 11 rimbalzi, Brown con 16 punti, 10 rimbalzi e 6 assist, Galloway con 12 punti.

Di fronte ai Pistons più deboli in generale, i Bucks si rilassarono un po ‘. Il Maker sparò dentro e fuori per aiutare i Pistons a guidare 5-4. “The Alphabet” [Giannis Antetokounmpo – Canotte Milwaukee Bucks.] ha segnato 8 punti consecutivi e ha diretto un climax del 12-2. I Bucks hanno superato il 16-7. Il saltatore di Wood non riesce ancora a impedire ai Bucks di avanzare: solo Middleton ha segnato 7 punti e Bucks ha esteso il vantaggio a 14 punti. Dopo essere tornati dalla pausa, i Pistons hanno iniziato a inseguire punti, basandosi su un’ondata di 9-4 offensive, inseguendo il punteggio su 18-27. Tuttavia, all’ultimo minuto e mezzo del quarto, la stagnazione offensiva dei Pistons non ha segnato, i Bucks hanno colto l’occasione per riscrivere il punteggio a 32-18. I Pistons hanno segnato il 38,1% nel primo trimestre, mentre i Bucks hanno segnato il 52%.

Nel secondo trimestre, Bucks ha realizzato un’offensiva 17-5, riscrivendo il punteggio a 49-23. Sebbene Rose abbia suonato su entrambe le estremità dell’amplificatore, Bucks ha fatto tre punti consecutivi nel perimetro, controllando fermamente il ritmo in campo. Primo tempo, Bucks ha portato 70-41.

Ripetendo in un altro posto, Rose ha segnato 2 goal consecutivi, Maker ha anche colpito un tre puntatore sul perimetro, “The Alphabet” ha subito sbattuto due schiacciate e restituito il colore, e Bucks ha portato 79-48. Dopo che la sospensione è tornata, l’offensiva di Bucks ha iniziato a indebolirsi e i Pistons hanno colto l’occasione per colpire un piccolo climax di 11-6, inseguendo il punteggio a 59-85. Il 2 + 1 di DiVincenzo e il Big Lopez 3-pointer hanno aiutato i Bucks a guidare 98-71 alla fine dei tre quarti.Canotte Milwaukee Bucks Poco Prezzo.

Nell’ultimo quarto, i Pistons hanno inseguito il punteggio a 83-104 dopo un’offensiva 12-6. Nel momento critico, Bledsoe e Middleton hanno successivamente contribuito, e anche “The Alphabet” è riapparso: hanno segnato 7 punti di fila e i Bucks hanno riscritto il punteggio a 115-85. Sebbene anche i Pistons si esibissero in seguito, non fu di alcun aiuto e i Bucks sconfissero i Pistons 126-106.

New Orleans Pelicans Zion Williamson

Canotte New Orleans Pelicans

Il super rookie Zion Williamson dei New Orleans Pelicans ha conquistato diversi record della NBA con la sua partita a 32 punti contro l’Oklahoma City Thunder.

Canotte New Orleans Pelicans – Il suo gioco da 32 punti ha segnato il suo sesto gioco consecutivo da 20+ punti, rendendolo il più giovane a raggiungere quell’impresa.

La partita di giovedì ha anche segnato la seconda partita consecutiva di 30 punti del 19enne. Nel gioco precedente, una vittoria di 138-117 sui Blazer di Portland Trail, Williamson ha perso 31 punti. Secondo StatMuse, Williamson è solo il quarto adolescente nella storia della NBA a registrare partite da 30 punti back-to-back. L’elenco esclusivo comprende LeBron James, Devin Booker e Luka Doncic.Canotte Basket Poco Prezzo.

E infine, Williamson ora ha otto partite da 20 punti nelle prime 10 partite della sua carriera. È il primo novellino a raggiungere un traguardo simile in 35 anni. L’altro novellino era Michael Jordan – solo il più grande giocatore di basket di sempre.

Insieme ai suoi 32 punti nella sconfitta per 123-118 contro il Tuono, Williamson afferrò sei rimbalzi, un assist e un blocco. Ha sparato 11 su 19 dal campo e 10 su 13 dalla linea di tiro libero.

Per ricordare, Williamson è andato sotto l’ago dopo aver strappato il menisco durante la preseason della sua campagna da principiante. I pellicani non hanno rivelato molto sul suo status. Gli analisti hanno ritenuto che la prima scelta complessiva sarebbe rimasta fuori tutto l’anno. Ma col passare del tempo, i pellicani hanno condiviso che il loro prezioso debuttante stava per tornare.

Ha fatto il suo debutto il 22 gennaio e ha perso 22 punti in 18 minuti contro i San Antonio Spurs. L’allenatore Alvin Gentry inizialmente ha limitato i suoi minuti, ma nelle ultime partite circa, Williamson sta ottenendo un sacco di azione in campo. Nelle sue prime 10 partite da professionista, Williamson ha una media di 21,0 punti, 7,0 rimbalzi, 2,3 assist in 27 minuti.

Karl-Anthony Towns di Timberwolves dà ai fan una prima occhiata alla maglia di D’Angelo Russell Minnesota

Canotte Basket Poco Prezzo

D’Angelo Russell è ufficialmente un membro dei Minnesota Timberwolves e Karl-Anthony Towns non potrebbe essere più felice.

I Timberwolves hanno acquisito Russell dai Golden State Warriors giovedì. Andrew Wiggins, la scelta n ° 1 del 2014 dal Kansas, è diretto ai Warriors.

Russell e Towns sono amici intimi. La guardia punti All-Star ha una media di 23,6 punti, 3,7 rimbalzi e 6,2 assist sulla stagione mentre spara 43,0 per cento dal campo, 37,4 per cento oltre l’arco e 78,5 per cento dalla linea di tiro libero.

I Timberwolves avevano un disperato bisogno di fare questa mossa. Hanno perso 13 partite di fila e l’ultima volta che abbiamo sentito Towns, sembrava davvero sconvolto.

Quindi, il presidente delle operazioni di pallacanestro Gersson Rosas, Timberwolves, ha fatto la mossa giusta spedendo Wiggins – che aveva bisogno di un cambio di scenario – e ottenendo Russell.

Towns sta accumulando 26,7 punti, 10,8 rimbalzi e 4,2 assist nella stagione. Finalmente ha un compagno di squadra All-Star
con cui giocare sul Timberwolves.

Mavericks vs Lakers

Clippers. Toronto. E ora anche Dallas. I Mavericks hanno messo fine alla migliore serie della Western Conference dopo aver vinto i Lakers allo Staples Center per un risultato di 100-114. I visitatori hanno esibito un gioco molto più corale ed efficace in cui la figura di Luka Doncic ha brillato di nuovo. Il giocatore sloveno ha ratificato il suo status di candidato emergente MVP con una grande prestazione – 27 punti, 9 rimbalzi, 10 assist e 3 furti – contro la migliore squadra della NBA.

Gli angeli erano molto chiari sul piano da seguire e su chi dovrebbe concentrare i loro sforzi difensivi. E durante i primi minuti il ​​piano ha funzionato perfettamente. Kentavious Caldwell-Pope era il cane da preda scelto da Frank Vogel per consegnare Luka Doncic nei momenti iniziali. L’aiuto di JaVale McGee non ha permesso allo sloveno di schierare il suo gioco e la pressione sulle linee difensive ha permesso ai Lakers di rubare diverse palle e punire il contrattacco.

Lo stesso McGee ha dominato il dipinto e dal rimbalzo offensivo ha avuto seconde possibilità per i locali, con LeBron James – 25 punti, 9 rimbalzi e 8 assist – segnando e dirigendo la nave d’oro e viola. Non solo hanno neutralizzato il contributo di Doncic, ma la congestione che hanno applicato nell’area ha costretto i Mavericks a provare senza successo dal perimetro. Allo stesso tempo, Danny Green ha aggiunto due triple consecutive e Anthony Davis – 27 punti e 10 rimbalzi – ripetuti dall’interno.

L’uscita della seconda unità favorì i visitatori, che a poco a poco stavano guidando il dente verso il loro rivale. Delon Wright – 17 punti e 9 assist – e Justin Jackson – 15 punti – ancora una volta hanno rivelato i problemi dei Lakers nel chiudere il perimetro, mentre Kléber ha approfittato della sua maggiore velocità per portare Howard fuori e generare vantaggi.

Kristaps Porzingis – 15 punti e 6 rimbalzi – e Powell – 15 punti e 9 rimbalzi – continuerebbero a punire la mobilità di Howard e Davis facendo lo stesso nell’altra area imponendo il loro più grande potere fisico. Caldwell-Pope e Wright estrapolerebbero lo scambio di colpi nella prima metà di molta intensità che finirebbe per assegnare le premesse per soli tre punti.

Un passo nello spogliatoio che non starebbe bene con quelli di Frank Vogel. I Mavericks si sarebbero scatenati in una tempesta con una corsa di 22-5 in sette minuti che avrebbe cambiato il controllo della partita. Quelli di Carlisle hanno chiuso l’area e intensificato gli aiuti a LeBron e Davis, che non hanno trovato alcun aiuto o conforto offensivo nei loro coetanei. Vogel ha rapidamente portato Kuzma e Rondo in pista per sbloccare l’attacco e rendere più significativo il gioco collettivo dei Lakers, ma non avrebbero comunque trovato buone posizioni di tiro. Una circolazione di palla fatta dai Mavericks. Luka Doncic è scoppiata di energia in un terzo trimestre in cui ha aggiunto quattordici punti e generato numerose situazioni di tiro per i suoi compagni di squadra. Quelli in Texas punirono ancora e ancora la parsimonia interiore dell’angelo fino a quando la differenza raggiunse un massimo di venti punti.

I Lakers hanno provato con una corsa 10-0 che ha animato leggermente l’atmosfera, ma Doncic e Wright alla fine avrebbero seppellito gli spiriti locali con un arreón finale che ha certificato la sorpresa allo Staples Center.

Una partita da più a meno. Un buon primo quarto che si oscurerebbe nel secondo per finire a crollare nel terzo. La superiorità nel rimbalzo e i fatturati nei primi minuti sarebbero diventati la grande fonte di punizione per la Carlisle. I Lakers tornarono per mostrare problemi per difendere il perimetro e il loro gioco interiore fu contattato per claudicare prima della maggiore mobilità e versatilità delle torri rivali. Neanche la panchina ha aiutato. Tutto si è concentrato su LeBron James e Anthony Davis. E poco altro.

I Lakers hanno subito la terza perdita della stagione e hanno messo fine a una serie di dieci vittorie consecutive. I 114 punti ricevuti rappresentano il punteggio più alto contro lo Staples Center della stagione. E non solo, ma le carenze competitive della squadra sono tornate alla luce. Pertanto, i Lakers hanno un pareggio tecnico – tre vittorie e tre sconfitte – contro squadre con un saldo di vittorie pari o superiore al 50%. Un record che diventa immacolato quando il record dell’avversario è negativo (14-0). Un fatto significativo per trarre conclusioni. E non pochi.